Ettore Sottsass

8_7

Ettore Sottsass nasce a Innsbruck, in Austria, nel 1917. Nel 1939 si laurea in architettura al Politecnico di Torino.
Nel dopoguerra si trasferisce a Milano, dove apre uno studio professionale in cui si occupa di progetti di architettura e di design.
Già nei primi anni ‘50 gli viene riconosciuto un ruolo internazionale nel rinnovamento della cultura progettuale. Nel 1958 inizia la collaborazione con Olivetti come consulente per il design, che durerà più di vent’anni. Per Olivetti ha disegnato, tra l’altro, nel 1959 l’Elea, primo calcolatore elettronico italiano e, in seguito, varie periferiche, macchine per sistemi di calcolo e macchine per scrivere elettriche e portatili, come Praxis, Tekne, Editor e Valentine. In questi anni inizia una lunga ricerca centrata sull’uso della ceramica per dar forma ad oggetti concepiti come catalizzatori di percezione ed attenzione culturale e psichica, in grado cioè di sollecitare con la loro presenza la coscienza dei propri gesti e del proprio atteggiamento rispetto ai gesti che si compiono usandoli. Agli anni ‘50 risale la collaborazione con Poltronova, sempre come consulente per il design, per cui realizza una serie di mobili sperimentali in laminato plastico a strisce colorate, chiamati Superbox, ed un’altra serie in fiberglass stampato, noto come Mobili Grigi. Nel 1967, insieme a Fernanda Pivano e Allen Ginsberg, fonda la rivista d’avanguardia Pianeta Fresco, alla quale collaborano noti autori delle avanguardie artistiche americane ed europee. Nel 1972 partecipa con un ambiente alla mostra “Italy: the New Domestic Landscape” organizzata dal Museum of Modern Art di New York.
I suoi oggetti, ceramiche, mobili sono presenti nelle collezioni dei musei più importanti, come il MOMA di New York, il Denver Art Museum, il National Museum di Stoccolma, l’Art Gallery Museum di Glasgow, le Museé des Arts Décoratifs di Montréal e il Centre Pompidou di Parigi, che gli ha dedicato un’ampia mostra retrospettiva nel 1994.
Ettore Sottsass continua la personale attività di ricerca con progetti, scritti, disegni e la realizzazione di mobili, oggetti ed architetture.

1

ODALISCA, Totem
Ceramica policroma, base legno laminato
cm 50 x 50 x 206 – 29 esemplari firmati e numerati

Sottsass1

CLAIR DE LUNE, Totem
Ceramica policroma, base legno laminato
cm 50 x 50 x 192 – 29 esemplari firmati e numerati

menta

MENTA, Totem 1985
Ceramica policroma, base legno laminato
cm 50 x 50 x 216

sottsass_2

CHOCOLAT, Totem
Ceramica policroma, base legno laminato
cm 48 x 48 x 184 – 99 esemplari firmati e numerati